Video del Sardinia Divide e Sulcis Trail il 18 novembre 2016

Il Sardinia Divide, la traversata della Sardegna in mountain bike in tre giorni da Torregrande a Barisardo, organizzata da Sardinia Biking per settembre 2016, si è concluso positivamente, con l’arrivo nella spiaggia di Cea nel pomeriggio del terzo giorno, in tempo per un meritato bagno prima del ritorno a casa. Carlo Bolognini, uno dei partecipanti, ha realizzato un breve video su questa esperienza.

In vista degli appuntamenti della primavera 2017, come la seconda edizione del Sardinia Divide (da venerdì 7 a domenica 9 aprile), Sardinia Biking ha organizzato nel Sulcis un trail di allenamento gratuito, con la maggior parte dei partecipanti che partiranno venerdì 18 novembre. Tutte le informazioni sull’evento Facebook Sulcis Trail oppure alla fine di questa pagina, sotto l’immagine.

Caratteristiche del Sulcis Trail
(260 km e 5.600 m dsl)

1. Il Sulcis Trail è un percorso offerto da Sardinia Biking, l’impresa di cicloturismo e mountain bike con sede a Sinnai che, tra le altre attività, ogni anno organizza il Sardinia Divide e collabora alla realizzazione di MyLand MTB NON STOP.

2. La partecipazione al Sulcis Trail è GRATUITA. La partenza stabilita di venerdì 18 novembre alle ore 6.00 da Sinnai (CA) non è una manifestazione sportiva ma un incontro per recarsi in compagnia verso la meta prestabilita, con qualunque condizione meteorologica. Il trail è adatto a mountain bike e gravel bike.

3. Sardinia Biking offre gratuitamente la TRACCIA GPS con alcune indicazioni dei luoghi che verranno attraversati, della distanza e del dislivello, in modo da consentire alle persone interessate di valutare, in base alla propria ESPERIENZA, PREPARAZIONE E MEZZO, se percorrere o meno il trail.

4. Venerdì 18 novembre alle ore 6.00 si parte assieme da Sinnai (CA) e dopo di che ognuno procede per CONTO PROPRIO e sotto la PROPRIA RESPONSABILITA’. Non ci sono LIMITI DI TEMPO e non sono previsti CONTROLLI di nessun tipo.

5. Due sono le modalità per affrontare il percorso:
• con spirito turistico
• con spirito sportivo

5a. Chi decide di affrontare il percorso con SPIRITO TURISTICO può usufruire di tutti gli aiuti che ritiene opportuni, che deve comunque organizzarsi da sé, senza che nulla sia dovuto da Sardinia Biking a parte la fornitura gratuita della traccia GPS e del corredo di informazioni che Sardinia Biking riterrà opportuno pubblicare prima della partenza. Chi decide di affrontare il trail con SPIRITO TURISTICO può tagliare il percorso, dividerlo e pedalarlo in settimane diverse, stabilire punti di partenza e di arrivo diversi, fare tutto quello che vuole per il puro piacere di viaggiare in mountain bike o gravel bike in totale libertà.

5b. Chi decide di affrontare il percorso con SPIRITO SPORTIVO parteciperà in maniera leale, senza che servano giudici. La partecipazione, la corretta percorrenza e il tempo impiegato saranno certificati dalla traccia GPS attiva fornita alla fine da ciascun partecipante a Sardinia Biking. Non sono previste cerimonie di PREMIAZIONE, finire il giro sarà la nostra SODDISFAZIONE. Tra tutti coloro che consegneranno la traccia attiva che attesta l’intera percorrenza senza aver ricevuto supporto esterno, saranno estratti due buoni sconto del 50% per la partecipazione alla prossima edizione del Sardinia Divide, che si svolgerà da venerdì 7 a domenica 9 aprile 2017.

6. Chi decide di affrontare il percorso con SPIRITO SPORTIVO svolgerà la prova in regime di totale AUTOSUFFICENZA, avendo con sé TUTTO quello che ritiene necessario. Per chi affronta il percorso con SPIRITO SPORTIVO NON sarà POSSIBILE ricevere AIUTI ESTERNI da parte di terzi o di strutture che non siano a disposizione di tutti i partecipanti. E’ possibile ricorrere all’aiuto di negozi ed officine che si trovano lungo il percorso, così come è possibile usufruire di strutture ricettive aperte a tutti. Se si abbandona la traccia, bisogna poi riprenderla dal medesimo punto. I partecipanti che affrontano il percorso con SPIRITO SPORTIVO NON potranno usufruire dell’appoggio di amici o parenti che abitano nelle vicinanze o che li seguano e assistano lungo il percorso. Questo per garantire pari opportunità a tutti.

7. Ciascun partecipante interviene a titolo PERSONALE e si assume tutti i RISCHI E RESPONSABILITA’ derivanti dall’attività svolta. Sardinia Biking NON È RESPONSABILE per la sicurezza dei partecipanti. Ogni partecipante è l’UNICO RESPONSABILE DI SÈ STESSO. Ciascun partecipante è tenuto a VALUTARE la fattibilità del percorso secondo le proprie CAPACITA’ e MEZZI. È necessario che ciascun partecipante sia fornito di un TELEFONO CELLULARE, di un mezzo IDONEO al percorso da affrontare e di tutti i presidi richiesti dal vigente CODICE STRADALE (casco, illuminazione anteriore e postere, gilèt catarifrangente, etc.).

8. Non verrà predisposto nessun servizio di SOCCORSO SANITARIO o di RECUPERO in caso di abbandono. Ciascun partecipante è responsabile della propria SICUREZZA. Ciò nonostante, ogni partecipante si impegna ad offrire tutto il SUPPORTO possibile in caso di infortunio o malore della persona con la quale si trovasse in quel momento. Si impegna altresì a rispettare le norme del codice della strada, a rispettare la natura, le persone e le cose che incontrerà lungo il percorso. Sarete esclusivamente VOI E LA VOSTRA BICICLETTA. Non riceverete nessun AIUTO ESTERNO dalla società che ha offerto la traccia del percorso.

9. Partecipando alla partenza proposta o comunque scaricando e percorrendo la traccia GPS, ciascun concorrente dichiara DI AVER LETTO, BEN COMPRESO E ACCETTATO le presenti CARATTERISTICHE, di avere COMPRESA la DIFFICOLTA’ DEL GIRO PROPOSTO e di ritenere di essere in CONDIZIONI FISICHE adeguate a sopportare lo sforzo richiesto e gli eventuali disagi dovuti al meteo, al fango, alla difficoltà di orientamento, agli inconvenienti meccanici, all’eventuale traffico automobilistico, etc.

Info via mail: info@sardiniadivide.com
Info al telefono: 349.342.00.05

 

 


Noleggia la bici