Sinnai. Cuili de Sìrigu e Laghi di Corongiu

Escursione veloce ma tecnica, con un panorama mozzafiato
verso i laghi dell’interno e verso il Golfo di Cagliari

Lunghezza: 25 km; dislivello: 400 m; durata: 2,30 h; difficoltà: 3

Percorso a tratti impegnativo, per il fondo a volte sassoso e per i continui cambi di pendenza, ma la conquista della vetta con la visuale sui Laghi di Corongiu ci ripagherà da ogni fatica. Dall’altura che domina l’invaso, la discesa per tornare a valle, se non bastasse quanto già visto, vale tutta l’escursione. Si snoda prima su mulattiera e poi su un sentiero tecnico in mezzo a una vegetazione lussureggiante e a rocce di granito dalle forme spettacolari.

I Laghi di Corongiu sono tre e il più antico risale al 1866, anno in cui fu terminata la grande diga in pietra che avrebbe alimentato Cagliari dal 1867 e, tra il 1871 e il 1875, anche Pirri, Monserrato, Selargius, Quartucciu e Quartu Sant’Elena. Anche la diga successiva è in pietra, mentre quella più recente fu costruita alla fine degli anni Trenta del Novecento e i tre laghi risultarono così il più grande invaso per uso potabile realizzato in Sardegna.

Costo dell’escursione a persona
20 € (da 4 partecipanti in su)
25 € (da 2 a 3 partecipanti)
50 € (1 partecipante)

 


Chiedi Info Prenota