[4] Barumini e Alta Marmilla. Sulle tracce di MyLand

Sul percorso dell’anello di 200 km della MyLand MTB NON STOP 2015, diviso ora in quattro tappe turistiche in un territorio incantevole, senza trascurare la passione per la tecnica  e le visite ai grandiosi monumenti naturali e storici

Tappa 1
Baradili – Barumini. 55 km
Il giorno della Grande Giara. Prima sull’estremità settentrionale, nei cui versanti, esposti a nord, la vegetazione è cresciuta e si è mantenuta fitta e selvaggia, che attraverseremo con suggestivi passaggi nel sottobosco di roverelle, poi sull’altipiano. I cavalli selvatici, le paludi e gli antichi ovili sono le principali attrattive della Grande Giara, ma in questa stessa tappa avremo modo di ammirare il centro storico di Nureci e i suoi murales e di pedalare nelle trincee e nelle gallerie di una antica linea ferroviaria dismessa.

Tour_Marmilla_SardiniaBiking (1)


Tappa 2

Barumini – Ales. 55 km
Tappa scorrevole che ci consente, se non l’avessimo fatto la sera, di avere il tempo per una visita guidata alla reggia nuragica di Barumini. La giornata prosegue all’insegna della civiltà nuragica con l’ascesa alla Giara di Siddi che ospita la Tomba dei Giganti di Sa Dom”e s’Orcu e si conclude ad Ales, graziosa cittadina di origine medievale che consideriamo la capitale dell’Alta Marmilla. Sede vescovile, è nota anche perché città natale di Antonio Gramsci.

Tour_Marmilla_SardiniaBiking (2)


Tappa 3

Ales – Zuradili. 52 km
Inizia la parte montana, con l’ascesa al versante orientale del Monte Arci, attraverso il villaggio nuragico di Mitza ‘e Margiani e i sentieri disseminati di ossidiana, il minerale vitreo e nero che si scheggia affilatissimo e che in età antica assicurò il primato ai sardi per le armi da taglio. In cima visiteremo is trèbinas, neck vulcanici fossili, prima di iniziare la discesa che con numerosi e tecnici single track ci porterà nella piana del Campidano di Oristano.

Tour_Marmilla_SardiniaBiking (3)


Tappa 4

Zuradili – Baradili. 53 km
Ci aspetta la ripida scalata del versante occidentale del Monte Arci, attraverso antiche piste di carbonai che portavano il carbone a valle a dorso d’asino. Conquistata nuovamente la cima del Monte Arci, oggi dal versante opposto, ci aspetta una lunga sequenza di single track nel fitto del bosco, fino all’estremità settentrionale di questa montagna ellitica, dalla quale ci lanceremo in picchiata fino al ritorno a Baradili.

Rassegna stampa (relativa all’edizione NON STOP)

Videolina, marzo 2015 – In mountain bike per scoprire la Marmilla
02 Bikers, 20 maggio – MyLand MTB Non Stop. Un sacré défi! (edizione francese)
02 Bikers, 20 maggio – MyLand MTB Non Stop. De aanhouder wint! (edizione olandese)

Costo del tour a persona con guida, pasti in proprio e pernottamento in bivacco
200 € (4 partecipanti)
250 € (da 2 a 3 partecipanti)
300 € (1 partecipante)

Costo del tour a persona con guida, trasporto bagagli e pernottamento in struttura ricettiva con trattamento di mezza pensione e cestino pranzo
400 € (da 4 partecipanti in su)
450 € (3 partecipanti)
600 € (2 partecipanti)

 


Chiedi Info Prenota